Cena di beneficenza - #velapertutti

Mercoledì 11 giugno 2014 - ore 20.00

Charity Gala Dinner con la partecipazione straordinaria di Cheryl Porter, al Grande Albergo Ausonia & Hungaria al Lido di Venezia

Il Grande Albergo Ausonia & Hungaria al Lido di Venezia
Il Grande Albergo Ausonia & Hungaria al Lido di Venezia

Mercoledì 11 giugno 2014, alle ore 20.00, presso lo storico Grande Albergo Ausonia & Hungaria del Lido di Venezia, si terrà una cena di beneficenza aperta a tutti, ideata da Giovanni Galifi, testimonial del progetto “Vela per tutti”. Special guest della serata, la celebre cantante americana Cheryl Porter che porterà la magia della musica e delle sue canzoni.

 

Menù

Insalatina di granchio con avocado e dadini di patate
Gnocchetti fatti in casa con gamberi e zucchine
Sorbetto al pompelmo rosa
Filetto di branzino alle erbe e profumi del Mediterraneo con medaglioni di patate
Mini Cheesecake in salsa ai frutti rossi

 

Iscrizioni entro sabato 7 giugno 2014

fino ad esaurimento dei posti disponibili

Partecipazione minima 80 Euro a persona

 

E' possibile iscriversi:

 

  • con un bonifico sul C/C Bancario 1000/11657
    IBAN IT 37 W033 5901 6001 0000 0011 657
    BIC BCITITMX
    BANCA PROSSIMA - Agenzia di Milano
    Presidio Commerciale - Venezia San Marco
    Intestato a: Fondazione di Ricerca in Neuroriabilitazione San Camillo Onlus
    Via Alberoni 70 - 30126 Lido di Venezia
  • con una donazione con carta di credito o Paypal, cliccando sul pulsante e seguendo le istruzioni

Attenzione! Ai fini dell'adesione alla cena è necessario inserire nella causale la dicitura "partecipazione cena 11 giugno" indicando, sempre nella causale, anche il nome e cognome dei partecipanti, l'indirizzo e-mail e un numero di telefono.

 

Esempio di causale:

Partecipazione cena 11 giugno

Mario Rossi e Chiara Bianchi

mario.rossi@iltuodominio.it - Tel. 0123456789

 

Se si sceglie l'iscrizione con carta di credito o Paypal la causale è indicata come "Aggiungi istruzioni speciali per il venditore", da selezionare nella seconda schermata.

 

Se si desidera sostenere il progetto #velapertutti senza partecipare alla cena, è possibile fare una donazione con le stesse modalità, indicando come causale "Donazione progetto vela per tutti".

Cheryl Porter insieme a Giovanni Galifi, testimonial del progetto "Vela per tutti"
Cheryl Porter insieme a Giovanni Galifi, testimonial del progetto "Vela per tutti"

Il progetto #velapertutti

La barca "Access 303"
La barca "Access 303"

Permettere alle persone con disabilità di navigare in modo sicuro e confortevole: è questo lo scopo del progetto "Vela per tutti" che vede la collaborazione tra la Lega Navale Italiana (sezione di Venezia) e l'Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (I.R.C.C.S.) Ospedale San Camillo del Lido di Venezia. Per fare questo è necessario avere a disposizione una speciale imbarcazione "Access 303", con una modalità di accesso agevolata.

"Vela per tutti" è un progetto innovativo, che consentirà ai pazienti del San Camillo un’esperienza capace di coinvolgere fisicamente ed emotivamente, in un viaggio condiviso nel meraviglioso ambiente della laguna di Venezia, dove ognuno potrà scoprire le proprie risorse.

L’esperienza della vela ha una finalità non solo sportiva, ma anche formativa. Permetterà di stare insieme, sviluppare vela e terapia, favorire nuove modalità di socializzazione ed educazione per contrastare ogni forma di emarginazione. Il contesto velico migliora infatti la qualità della vita dei soggetti coinvolti, la partecipazione ed il lavoro di gruppo rafforzano il senso di appartenenza, lo sport e l’aspetto ludico rendono più facile l’apprendimento, vivendo in barca si sviluppano capacità di adattamento, flessibilità e reattività, la pratica della vela aiuta a superare le difficoltà e consolida l’autostima, valorizza le peculiarità del territorio, coinvolgendo cittadini, imprese ed istituzioni.

La migliore “leva” motivazionale, nel percorso di integrazione e gratificazione di ogni persona, è quella dell’emozione, del piacere, del benessere e dell’autostima. "Vela per tutti" stimolerà l'attività all’aria aperta in un clima piacevole, trasmettendo i valori del rispetto dell’ambiente, fornendo opportunità di socializzazione, l’apprendimento della disciplina e la crescita dell’autostima.

L’attività sportiva può essere considerata come una vera e propria terapia all'interno dei diversi percorsi riabilitativi, a prescindere dalla disabilità fisica, intellettiva o sensoriale.

Lo sport inteso come “terapia” permette infatti di:

  • migliorare le capacità motorie o di movimento;
  • migliorare le capacità sensoriali;
  • migliorare il gesto fisico;
  • migliorare i riflessi;
  • incrementare la forza muscolare;
  • migliorare la capacità respiratoria;
  • migliorare gli scambi gassosi e l'ossigenazione del sangue;
  • aumentare la resistenza alla fatica;
  • favorire l'aggregazione e la reintegrazione sociale;
  • stimolare la persona ad affrontare le difficoltà;
  • apprendere delle capacità attraverso una serie di esperienze;
  • contribuire alla creazione e costruzione o ricostruzione della propria identità.

Cheryl Porter

Cheryl Porter

"Potente", "commovente", "ispirata", "elegante" sono le parole più usate quando si parla della cantante Cheryl Porter. Una voce unica, potente e ricca di tonalità espressive che, spaziando dal Jazz al Gospel, ha toccato il cuore di ascoltatori da ogni parte del mondo col suo messaggio di pace e fratellanza, lasciando un'emozione difficile da dimenticare.

Da più di dieci anni Cheryl ha dedicato la sua carriera ad una missione in musica: quella di portare un messaggio di unità ad un mondo diviso, di fraternità ai popoli in guerra, e di pace interiore a chi ascolta la sua musica.

Cheryl racconta il testo delle canzoni come se fossero delle storie, “ti prende con sé per un viaggio fatto di emozioni… ti rivela l’essenza della sua anima… ti racconta i suoi segreti".

Dopo aver vinto una borsa di studio in canto lirico presso la prestigiosa Northern Illinois University, ha intrapreso gli studi di canto classico sotto la guida del basso Myron Myers e con la soprano Edna Williams.

Come soprano drammatico, accompagnata da varie orchestre americane, ha cantato i ruoli delle grandi dive di Puccini, Rossini e Verdi.

Grazie all’ampio spettro di capacità vocali ed alla sofisticata miscela di Spirituals, Classica, Jazz e Gospel, Cheryl ha avuto modo di collaborare e condividere il palco con molti artisti, alcuni dei quali veramente leggendari: si possono citare Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Tito Puente, Mariah Carey, Take 6, The Blues Brothers, Gen Rosso, Paquito D'Rivera, Marshall Royal, Dave Brubeck, Amii Stewart, Claudio Roditi, Bob Mintzer (Yellow Jackets), Hal Crook, i Brecker Brothers, e David Crosby.

Nel 2003 è stata invitata a partecipare come voce gospel alla cerimonia e al ricevimento del matrimonio del Maestro Luciano Pavarotti, dove ha condiviso il palco con Andrea Bocelli e con Bono degli U2.

Dal 2004 collabora attivamente, come voce solista, con la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Maurizio Billi; in particolare, si segnalano un CD prodotto dal Ministero dell'Interno, la trasmissione di vari concerti avvenuta su RaiUno, e la partecipazione a varie iniziative all'estero tra cui un Concerto per la Pace in Gerusalemme.

Nel 2007, ha ideato e fondato il gruppo vocale Vox Box, del quale cura la produzione e la direzione artistica.

Ha registrato più di 20 CD di Spirituals, Jazz, e Gospel, e più di 40 singoli. Nel corso della sua carriera ha avuto modo di esibirsi in 15 paesi (toccando America, Europa, Medio Oriente, Sud America e Caraibi), per un pubblico di fans sempre più numeroso. www.cherylporter.net

Come raggiungere il Grande Albergo Ausonia & Hungaria

Dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia (treno)

Dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia è possibile raggiungere il Lido con il vaporetto linea 5.1 in partenza dall'approdo D (tempo di viaggio 40 minuti circa); scendere alla fermata di Lido Santa Maria Elisabetta (capolinea), proseguire lungo l’omonimo gran viale per 250 metri. L’hotel vi aspetta sulla destra.

Da Piazzale Roma (automobile e autobus)

A Piazzale Roma vi sono diversi parcheggi custoditi a pagamento (seguire le indicazioni). Da qui è possibile raggiungere il Lido con il vaporetto linea 5.1 o 6 in partenza dall'approdo E (tempo di viaggio 35 minuti circa), poi proseguire come indicato al punto precedente.

Dall'Isola Nova del Tronchetto (automobile e autobus)

Dall'Isola Nova del Tronchetto parte il ferry boat n.17 per il Lido (San Nicolò). E' possibile imbarcarsi con l'automobile oppure a piedi, parcheggiando al Tronchetto (a pagamento).

Per il rientro

  • consigliato: vaporetti linea 6 ogni mezz'ora dal Lido (Santa Maria Elisabetta) per Piazzale Roma, ai minuti .22 e .52 (ultima corsa alle ore 23.22).
  • vaporetti linea 5.2 in partenza ogni mezz'ora dal Lido (Santa Maria Elisabetta) per Piazzale Roma, ai minuti .16 e .46 (ultima corsa alle ore 00.16). Da Piazzale Roma si può raggiungere la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia in 5 minuti a piedi, attraversando il Ponte della Costituzione.
  • ferry boat linea 17 in partenza dal Lido (San Nicolò) per il Tronchetto alle ore 23.20 (si consiglia la prenotazione dell'imbarco con l'automobile: www.actv.it/muoversiavenezia/ferryboat). La corsa successiva, ultima della giornata, parte alle ore 0.55.

Per consultare gli orari dei mezzi di trasporto acqueo ACTV:www.actv.it

Per informazioni sulla serata e sul progetto "Vela per tutti"

Tel. 041.2207263 / 041.2207264

email: info@fondazionesancamillo.org

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Un ringraziamento particolare a...

Condividi questa pagina con i tuoi amici!